Rosso marzolino

Leggero tra le stelle
che la pioggia nasconde,
sale il fresco bacio
dei fiori campestri.

Morbida la tarda buonanotte
che le sue labbra, schiuse, protegge,
tra sassi levigati dall’inverno
e freschi rossori d’acqua piovana.

Pierpaolo Lazzaro

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in versi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...