I dettagli dello iodio

Mani

d’aquilone

sulle onde

di maestrale.

I fili leggeri

che le annodano

parlano lingue

volatili.

Dicono

che si regali

la felicità

al flettersi

della luce.

Gli aquiloni,

intanto,

si fanno

sempre

più fitti .

Pierpaolo Lazzaro

Annunci

Lascia un commento

settembre 12, 2013 · 23:45

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...